Archive for the ‘flolex’ category

Wedding Song for Miky&Lisa

12 luglio 2008

In questo giorno di nozze lo staff di TheWallOfSound dedica con passione Wedding Song di Bob Dylan a MikyJPeg e Lisa: vi siamo vicini!


(altro…)

Annunci

1° MAGGIO 2008

24 aprile 2008

 ..per chi lavora..per chi studia..per chi non fa “ponti”..per chi vive Vicenza..per chi non andrà in Piazza San Giovanni..per tutti..

Vi aspettiamo giovedì 1° maggio 2008 a Campo Marzo dalle 16.30!

 

Serj Tankian – Elect the Dead (2007) – Cantante dei “System Of A Down”

8 febbraio 2008

Ecco il primo album solista per la voce dei System of a Down, Serj Tankian!

Genere: Alternative Rock
Pubblicazione: 23 Ottobre 2007
Durata totale: 45’09’’
Etichetta: Serjical Strike/Reprise
Sito Ufficiale:
www.serjtankian.com
Sito MySpace: www.myspace.com/serjtankian
Sito Etichetta: www.serjicalstrike.com

Serj Tankian - Elect the Dead (2007)

TRACKLIST

1. Empty Walls (03:49)
2. The Unthinking Majority (03:47)
3. Money (03:54)
4. Feed Us (04:32)
5. Saving Us (04:42)
6. Sky Is Over (02:57)
7. Baby (03:31)
8. Honking Antelope (03:51)
9. Lie Lie Lie (03:33)
10. Praise the Lord and Pass the Ammunition (04:24)
11. Beethoven’s Cunt (03:13)
12. Elect the Dead (02:55)

(altro…)

THE BEST OF THE YEAR 2007

13 gennaio 2008

Anno Domini 2007.
Abbiamo aspettato (almeno) gennaio 2008 per esprimere un giudizio (ed una classifica) relativi all’anno appena trascorso; riteniamo che la musica necessiti di tempo per una “corretta digestione”. Abbiamo fermato anche il momento storico, raccontando l’anno come l’abbiamo vissuto musicalmente (non vogliamo tener conto del fatto che in un futuro vicino o lontano potremmo imbatterci magari in dischi migliori usciti nel 2007…) Non abbiamo la pretesa dell’assolutezza (mai e poi mai saremmo stati in grado, seppur in 8, di ascoltare tutto ciò che è uscito e perciò non giudichiamo ciò che non abbiamo ascoltato), ma ci limitiamo (ognuno) ad indicare le proprie preferenze tra i dischi ascoltati in questi ultimi 12 mesi.
Lasciamo la piena libertà a ciascuno di noi di esprimere la classifica nel modo che ritiene più opportuno. (altro…)

Duemilasette

24 dicembre 2007

Siamo ormai agli sgoccioli dell’anno e come è normale si prova a tirare le somme, rivalutare momenti belli e brutti, perdersi nei ricordi. Giusto un anno fa ci trovavamo in cinque, come ogni anno, per scambiarci il nostro “Regalo di natale”. Musica da ascoltare, da porgere agli altri per espandere i propri orizzonti ed aprirsi a quel che non avremmo mai ascoltato da soli. In piedi su una sedia, bevendo un tè e leggendo la dedica di ognuno all’altro. Poi si mette su il disco e si prova a capire di cosa si tratta. L’amicizia, la musica, la gioia sempre nuova della scoperta. Oggi si rinnoverà quell’atto. Ma quest’anno sarà diverso. Il perchè è evidente: quello che era un rito “de noiartri” è diventato un atto che perpetriamo di mese in mese su questo blog.

Non siamo più soli veniamo ma letti quotidianamente da un centinaio di persone, ovvero voi che ci leggete. Potete essere lettori accaniti oppure occasionali, a noi non importa. Se vi abbiamo stimolato, incuriosito, interessato vuol dire che qualcosa di buono abbiamo fatto e che The day when the music died non è ancora arrivato. 34000 grazie a tutti voi.

Non siamo più neppure in cinque, ci siamo allargati aggiungendo altri tre amici che hanno voluto condividere questa strada allargando ulteriormente i nostri orizzonti musicali. Siamo una banda piuttosto eterogenea: un mezzo-metallaro, un rockettaro-seventees, un surf-musicista, una
eclettica-elettro-cantautor-jazzista, un saltimbanco-a-tuttotondo, un rockerista-d’autore, un cantautoralitalianofilo-ma-anche-metallaro-eightees, un cinefilo-songfather-dipendente. Abbiamo dylaniani, springsteeniani, loureediani, pinkfloydiani, deandriani, gucciniani e chi più ne ha più ne metta. Ma a noi piace così, perchè la musica, come la vita, è varia ed infinita nelle sue forme e la diversità non è una limitazione quanto una grande ricchezza.

Un anno è passato e speriamo che sia stato un anno buono.

BUONE FESTE!

24 dicembre 2007

babbo_natale_vespa.jpg

Ci siamo, domani è Natale e queste feste sono arrivate, Volevamo augurare a tutti voi, lettori e lettrici, occasionali e non, di passare delle feste serene e gioiose magari scandite dal ritmo di tanta buona musica!
Oggi noi del blog ci troveremo a casa di Michele per il tradizionale scambio dei cd natalizi, momento in cui, lo scorso anno, è nata anche l’idea di questo blog…naturlamente seguiranno le nostre recensioni e impressioni su quello che abbiamo ricevuto dai compagni bloggers! Un caro augurio a tutti e… Stay tuned!

Avenged Sevenfold – City Of Evil (2005)

28 ottobre 2007

Mi ritrovo a fine agosto in giro per Livigno e mi capita di entrare in un negozio di dischi. In sottofondo sento un cd di cui le canzoni mi prendono immediatamente! Risultato: lo compro subito!!!

Inutile dirvi che è tuttora uno degli album che gira di più in macchina durante i miei spostamenti (a dire il vero non ricordo di averlo sostituito ancora…).

Genere: Hard Rock / Heavy Metal
Pubblicazione: 3 Giugno 2005
Durata totale: 72’48’’
Etichetta: Warner Bros.
Sito Ufficiale:
www.avengedsevenfold.com

Avenged Sevenfold - City Of Evil (2005)

TRACKLIST

1. Beast and the Harlot
2. Burn It Down
3. Blinded in Chains
4. Bat Country
5. Trashed and Scattered
6. Seize the Day
7. Sidewinder
8. The Wicked End
9. Strength of the World
10. Betrayed
11. M.I.A.

(altro…)