Venezia Suona 2008 – 6 luglio

Le calli nascondono misteri, si fanno cassa armonica per passi disorientati, per passi decisi, risuonano all’ora di cena di forchette contro piatti di porcellana, di bestemmie urlate senza pudori, di odori, marciscenti e fioriti, inibiti. I campi sono più verdi, men verdi, i banchi di pesce li riconosci seguendo lo stridio dei gabbiani in volo, in concentrico planare, alla ricerca di una carcassa da buttare. I campi sono rimbalzi di pallone, letture all’ombra di un bagolaro, incontri, scontri, cin cin di bicchieri mezzi pieni, mezzi vuoti, mezze ombre all’ombra, o in mezzo al sole. Venezia suona, risuona, in una domenica di inizio luglio, in una domenica che di solito non c’è niente da fare. Venezia respira, in questo 6luglio, respira a pieni polmoni e risuona, risuona note, riempie i campi e i canali con barconi ondeggianti, luci splendenti, musicanti ridenti. Una Venezia un po’ klezmer, un po’ jazz, una Venezia che balla, che apre i portoni, che strilla note bagnate, ritrovate, la Venezia di bacari e isole, di ponti di chiostri di chiese.

Gettate le mappe, le carte, i percorsi previsti, le tappe.

Domenica 6 luglio, dall’alba a notte, lasciatevi perdere.

Venezia suona.

Venezia Suona

DOMENICA 6 LUGLIO 2008

Dalle ore 18.00 alle 23.00

SUONI FLUIDI

Dalle 18.00 alle 23.00

Il Canal Grande diventa protagonista di Venezia Suona, offrendo un palcoscenico inedito su scorrono con barconi musicali itineranti.

Percorso

Da Piazzale S. Lucia (FS) a Campo Bella Vienna (Ponte di Rialto)

Barcone 1 : “Movies Brass Quintet” (soundtrack)

Barcone 2 : “Venezia Hot Jazz Band” (dixieland)

Barcone 3 : “Stefano Del Sole Trio” (musica jazz)

Barcone 4 : “Cisalpipers” (musica etnica)

NOTE IN HOTEL

Dalle 18.00 alle 23.00

Un ideale “percorso sonoro” fra i luoghi di pernottamento della città e le note di “Venezia Suona”.

Gli Hotel apriranno al pubblico i loro giardini e le loro terrazze ospitando i gruppi musicali.

_HOTEL MARCONI

S. Polo 729 Venezia Tel. 0415222068 www.hotelmarconi.it

“Bossamba” (samba-bossanova)

_HOTEL S. MOISE’

S. Marco 2058 Venezia Tel. 0415203755 www.sanmoise.it

“Matteo Alfonso’s quartet” (il suono del mainstream)

_CA’ FAVRETTO, HOTEL S. CASSIAN

S. Croce 2232 Venezia Tel. 0415241768 www.sancassiano.it

Pitt Stop Barconi (Suoni Fluidi)

_HOTEL CONTINENTAL

Cannaregio 166 Venezia Tel. 041715122 www.hotelcontinentalvenice.com

“Quartetto d’archi veneziano” (musica classica XVIII-XIX sec.)

_CAFFE’ AURORA

Piazza S. Marco Venezia Tel. 0415286405 www.aurora.st

“Venezia Suona Big Band” (la band di Venezia)

MUSICA SULLE RIVE DEL CANAL GRANDE

Dalle 18.00 alle 23.00

Musicisti di tutti i generi si esibiscono sulle rive del Canal Grande.

_Cp. dell’Erbaria (Rialto)

Campo dedicato alla squadra di rugby “Casinò Rugby Venezia Mestre”

Pitt Stop Barconi (Suoni Fluidi)

_Cpl. del Remer

“Prizzon- Hebling- Vianello Trio” (Jazz)

_Cp. S. Simeon Grando

“Tommaso Cappellato Solo&Drums” (musica creativa)

_Cp. S. Stae

“G.A.S. Trio” (Jazz)

in occasione verrà presentato il cd “Faces” della Geco Records distribuito da Egea

_Cp. de la Pescaria (Rialto)

“El Gallo Rojo Records”

Un contenitore senza etichette stilistiche, un consorzio di musicisti predisposti alla sperimentazione e alla trasversalità linguistica che, attorno ad una casa discografica, scambiano idee, suggestioni, esperienze d’ascolto e di performance.

Un campo quindi dedicato ad una delle più dirompenti realtà nel panorama italiano ed internazionale del jazz e delle musiche improvvisate e d’avanguardia.

_Cp. San Marcuola

“La Ghenga fuori posto” (musica delirica)

CONCERTI DA TROVARE

Un percorso per scoprire Venezia Suona attraverso una sorta di ‘caccia al tesoro’ con indizi disseminati tra calli e campielli di Venezia. “I concerti da trovare” prevede la realizzazione di nove postazioni musicali in altrettanti campielli estranei ai circuiti turistici ma di rara bellezza.

Itinerario “DO” (sestier di Castello)

_Corte dell’Orso n. 5500

“Duo Tonolo- Bianchetti” (musica jazz)

_Corte S. Marina n. 6058

“Inisfail” (musica tradizionale irlandese)

_Corte Morosini n. 5829

“L’Opera Stravagante”

Heidemarie Dude (mezzo soprano), Francesca Bonomo (violino), Gianpiero Zanocco (violino), Daniele Bovo (violoncello), Ivano Zanenghi (liuto).

Itinerario “LA” (sestier di Cannaregio)

_ Corte Alberegno n. 2725

“Claudio Ronco & Emanuela Vozza”

sonate, fantasie, danze e suite per due violoncelli

_ Corte del Cavallo n. 3486

“Tony Green and Gypsy Jazz” (jazz manouche)

_ Campo de la Madonna dell’Orto n. 3524

“Nosse Balenghe” (musica klezmer balcanica)

Itinerario “SI” (sestier Santa Croce)

_Campo San Boldo n. 2272

“Nideando String Quintet” (pop, rock, blues acustico)

_Sottoportego e Corte Scura n. 1471

“Quartetto Orfeo” (Haydn – Mozart)

_ Corte della Anatomia n. 1046

“Duo Bucolico” (cantautorato illogico)

ISOLARE LA MUSICA

Dalle 18.00 alle 23.00

Concerti sulle isole di Certosa e Sacca Fisola. Luoghi che secondo la tradizione venivano spesso impiegati come aree di isolamento per custodire segreti militari o industriali (come la lavorazione del vetro a Murano). Venezia Suona ribalta questa antica usanza: attraverso la musica, le isole rivivono, trasformandosi in centri di incontro e aggregazione.

_”Gli anni d’oro del rock USA”

Isola della Certosa

“Mr. AntonDjango’s Band” (rock anni ’60)

_”I tuoi occhi sono fari abbaglianti”

Sacca Fisola

“I Ragazzi del Beat” (rock italiano anni ’60)

VENEZIA TUONA

Dalle 19.00

Campo S. Luca diventa per un giorno una pista da ballo in cui si alternano deejay e live set dedicati ai diversi stili dell’elettronica contemporanea, dal calore della nu disco alla freschezza della tecno mitteleuropea.

Tra gli ospiti previsti:

“PippiKid” (Phantom Rec IT Music Control CH)

“William Bottin” (Whack IT, Eskimo Recordings BE)

“B.E.S.” ( Tisko Tansi, IT)

L’evento sarà ospitato da TorinoNotte

CONCLUSIONE DELLA FESTA

Piazza S. Marco dalle ore 23.30 alle ore 00.45 con il concerto della Band di Venezia :

“VENEZIA SUONA BIG BAND”

diretta da Paolo Vianello

Annunci
Explore posts in the same categories: azzu, Concerti, Italiana, Manifestazioni, Pensieri e parole

Tag:

Responses are currently closed, but you can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

One Comment su “Venezia Suona 2008 – 6 luglio”

  1. azu Says:

    più che altro, Venezia tuona! acqua acqua, acqua che scende sulla testa, acqua che sale, che schiaffeggia le fondamenta e bagna i piedi mezzi nudi…è bastato un improvviso jazz improvvisato, un litro di rosso, più aceto che vino, per farci dimenticare il temporale, per farci ballare…


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: