ALLA SCOPERTA DEL SURF

Non nascondo un pò di emozione per il mio primo articolo ufficiale sul nostro blog Wall of Sound, ma sono sicuro che procedendo nello scrivere riuscirò un pò a sciogliermi! Permettetemi di esordire con un articolo che riguarda un genere ancora abbastanza “underground” qui in Italia e che per ovvi motivi mi sta abbastanza a cuore: il SURF.

Il nome rimanda giustamente a quel genere musicale (fratello del rock’n’roll e cugino del twist) nato tra il ’50 e il ’60 negli USA, strettamente legato alla cultura dei coraggiosi in equilibrio su una tavola che sfidano le onde gigantesche dell’Oceano. Nel corso degli anni il SURF ha avuto diversi sviluppi, ma si è sempre caratterizzato e si caratterizza in due sottogeneri ben distinti:

  • SURF STRUMENTALE: il surf cha fa da colonna sonora (anche da ballare), generalmente in 4/4, dove la chitarra elettrica solista sostituisce la voce. I chitarristi surf (Dick Dale su tutti) hanno il suono caratteristico della “chitarra hawaiana”, ottenuto grazie al tremolo della loro sei corde e agli amplificatori valvolari corredati con tanto di unità riverbero. Le band di surf strumentale utilizzano il basso e la batteria come sezioni ritmiche, ma talvolta non disdegnano anche l’utilizzo del sax. Il classico “surf-combo-trio”può tuttavia diventare un quartetto con l’aggiunta di una chitarra ritmica. Molti stili hanno influenzato in seguito il suono originale della chitarra elettrica nel surf strumentale, e troviamo nuove surf bands come Man Or Astroman , molto legate anche alla scena punk/alternativa. Per i curiosi e i neofiti consiglio brani come Misirlou,di Dick Dale, Apache degli Shadows e Wipe Out dei Surfaris.
  • SURF POP: è la musica delle ballate surf alla Beach Boys, con ottime linee vocali, ideali per scatenarsi in pista o per ballare abbracciati in lenti appassionati. I testi della canzoni provengono dalla cultura surf, dai problemi di cuore dei teenagers, e risultano alquanto scanzonati, addirittura umoristici e ovviamente spensierati. Del resto ascoltando questo genere è come se fosse sempre vacanza e tempo di mare!Anche qui a chi vuole approfondire, consiglio un’antologia dei Beach Boys, e alcune canzoni manifesto tipo Surf City di Jan and Dean, Surfer Joe dei Surfaris e He’s my blonde headed stompie-wompie real gone surfer boy di Little Pattie.

Non pretendo di essere stato esaustivo al 100%, ma questo è un fatto voluto: il mio intento principale era quello di incuriosire i visitatori e gli amici di Wall Of Sound! Se volete saperne di più mi trovate in questo blog, sempre se la benemerita redazione riterrà perlomeno pubblicabile questo mio primo articolo.Vi lascio dicendo che in Italia ci sono surf bands in circolazione molto forti e di cui avrò modo magari di parlare più approfonditamente.Per ora è tutto e alla prossima!

Codadilupo81

Annunci
Explore posts in the same categories: codadilupo81, Estera, Rock

5 commenti su “ALLA SCOPERTA DEL SURF”

  1. mikyjpeg Says:

    Innanzitutto ben venuto Codadilupo81!!!! Come ormai si può notare siamo talmente variegati nei generi che copriamo (quasi) l’intero spazio musicale 😉

    NB: la redazione approva!!!

  2. profmau Says:

    Ah il surf…a volte lo snobbo etichettandolo come “tutto uguale”, ma è perchè non lo conosco bene…certo a volte dà l’idea di essere fragilino come contenuti (sole spiagge cuore…) Smentiscimi se non è così!…certo che quando soffia un vento caldo ed estivo che sa di mare anche se ci abiti a una settantina di chilometri…un bel giro leggero di surf fa volare sulle onde anche se sei piantato sulla scrivania!

  3. codadilupo81 Says:

    ..ebbene caro Mauro spero di passarti presto qualcosa di molto molto forte..Il surf/pop in effetti è un pò “riduttivo” anche come arrangiamenti,ma lo strumentale ha avuti degli sviluppi incredibili..Ti nomino i Man or Astroman come portabandiera del surf/punk..Meritano!E secondo me li apprezzeresti!Anche su myspace li trovi..Oppure in zona Vicenza ci sono I Fantomatici..NDR..

  4. codadilupo81 Says:

    A proposito..sugli appuntamenti non dimenticate il concerto dei Bermuda Acoustic Trio il 31/05/2007 durante la Festa di primavera di Maddalene (VI)..grazie!

  5. mikyjpeg Says:

    Ci siamo trasferiti! Commenta sul nuovo sito


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: