Continuum – John Mayer

Continuum - John Mayer
1. Waiting On The World To Change
2. I Don’t Trust Myself (With Loving You)
3. Belief
4. Gravity
5. The Heart Of Life
6. Vultures
7. Stop This Train
8. Slow Dancing In A Burning Room
9. Bold As Love
10. Dreaming With A Broken Heart
11. In Repair
12. I’m Gonna Find Another You

Ecco un’altra piacevole scoperta. Un chitarrista come non se ne vedono da un pezzo. Lasciata la strada dell’ipertecnicismo heavy-prog-metal e della bassa manovalanza “chord is better” sembra che qualcosa di nuovo si muova. Quest’album, quarta opera di questo venticinquenne americano, ha ben pochi pochi difetti. Se proprio si vuole trovare qualche difetto sta nell’essere un po’ legato alle regole canoniche da songwriter americano, scrivendo musiche buone per tutti ma non eccelse. Ma quando si lascia andare e attacca con la chitarra sono faville. Il suo modo di suonare ricorda un po’ il Clapton sofisticato e languido di Reptile, un po’ la semplicità dei suoni di Marc Knopfler. La voce ricorda invece a volte lo Sting di metà anni ’90 ed altre volte il Cat Stevens dei tempi migliori. Il tutto però è mescolato in maniera abbastanza personale che risulta molto piacevole. L’album è per lo più sul lento con splendidi pezzi come la dolcissima Gravity e la delicata The Hearth of Life. Più R&B invece Voltures nella quale si espone in falsetti decisamente ben fatti. Il resto del sound è ottimamente costruito dai più conosciuti (per non dire mostri sacri) Pino Palladino e Steve Jordan (qui anche in veste di produttore) con i quali ha precedentemente inciso un live (Try!) che sembra sia spettacolare (devo assolutamente procurarmelo). Il feeling tra i tre si sente eccome nei pezzi più movimentati come Waiting On The World To Change e la perla assoluta dell’album: una cover, Bold as Love del più grande chitarrista di tutti i tempi. Qui Mayer esce allo scoperto sfoderando una gran classe ed uno stile molto personale nella rilettura di un pezzo tra l’altro (detto da un chitarrista) molto difficile. Non rimane che sperare che i numerosi premi già presi per questo e per i precedenti due album (peraltro molto belli) non lo portino sulla cattiva strada. Incrociamo le dita!

mikyjpeg 4 e 1/2

Annunci
Explore posts in the same categories: Dischi, Estera, mikyjpeg, Recensioni

5 commenti su “Continuum – John Mayer”

  1. caccolina89 Says:

    il fatto che non siano presenti commenti su questo articolo caro mikyjpeg, non ti fa pensare che nessuno conosca sti cantanti? o che faccian schifo a molti?
    fammi sapere!

  2. mikyjpeg Says:

    Io direi la prima. Dato che qualcuno sembra essere legato esclusivamente ad MTV trovo potrei trovare normale che non abbia mai sentito parlare di un artista del genere che tuttavia ha già vinto:
    Grammy Best Male Pop Vocal Performance 2003
    Grammy for Song of the Year 2005
    Grammy Best Male Pop Vocal Performance 2005
    per quelli del 2006 ha 4 nomination (tra cui album dell’anno per questo album) ed una come John Mayer Trio. (Mi pare che i grammy li nominino anche su MTV ma non ci scommetterei).
    Oltre a ciò ha fatto tour con gente del calibro di Herbie Hancock e partecipato al Crossroad Guitar Festival (tra le altre cose).
    Chi non sa chi sono Palladino e Jordan è meglio che si documenti.
    Per quanto invece riguarda John Legend la sua Save Room è data su tutte le radio e pure su una pubblicità di successo. Ergo se non lo conoscete non sentite la radio ne guardate la tv.
    Direi dunque che l’unica alternativa è che evidente il personaggio in questione sia unicamente un lettore, scelta apprezzatissima, ma alquanto fuori luogo in un blog di musica.
    Se invece fanno schifo…beh, peggio per loro. Non ho mai obbligato nessuno ad ascoltare niente.
    O faranno forse schifo perchè non li si sono mai ascoltati?

    Piccolo OT: sarei curioso di sapere come mai gli utenti caccolina89 e amarcord ritrovato risultino avere lo stesso indirizzo IP. Siete per caso coinquilini? Altrimenti non vedo il motivo per utilizzare nomi diversi.

  3. amarcord ritrovato Says:

    chiedo scusa è mia figlia! abbiamo avuto delle diatribe in casa ieri sera proprio per codesto motivo! chiedo scusa ancora amici, purtroppo a causa della sua stupida età ha combinato le stesse cose sui forum di camper e di astronomia che frequento!
    il vostro mortificato Amarcord

  4. mikyjpeg Says:

    Aggiornamento Grammy’s Award:
    Best Pop Vocal Album
    Best Male Pop Vocal Performance per Waiting on a World to Change

  5. mikyjpeg Says:

    Ci siamo trasferiti! Commenta sul nuovo sito


I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: